Mr Mister: Broken wings

I Mr. Mister furono un famoso gruppo musicale statunitense nato nel 1982 a Los Angeles, California. Il nome del gruppo proviene da un gioco di parole su un brano dei Weather Report chiamato Mr. Gone dove si riferiscono agli altri come “Mister Fister” o “Mister (inserire la parola qui)”. I Mr. Mister potrebbero considerarsi come il suono sofisticato e melodico degli anni ’80. Il gruppo è formato da Richard Page voce e basso, Steve George alle tastiere, Pat Mastelotto alla batteria acustica ed elettronica e Steve Farris alla chitarra.
Richard Page, nasce soprattutto come “session man” lavorando per molti artisti famosi (es. Quincy Jones) e componendo per Michael Jackson, Donna Summer, Kenny Loggins e molti altri. Verso la fine degli anni ’70 insieme al suo amico d’infanzia Steve George fonda la band Pages a Phoenix, Arizona, dalla quale nasceranno i Mr. Mister nel 1982.Quando nel 1984 venne rilasciato il primo album dei Mr Mister, I Wear The Face, a Page fu offerta la possibilità di rimpiazzare Bobby Kimball, cantante leader dei Toto, e più tardi di prendere il posto di Peter Cetera nei Chicago, ma lui rifiutò ambedue le offerte.
Il secondo album, Welcome To The Real Word pubblicato nel 1985, fu il capolavoro della band americana con tre brani piazzati nella top 10 americana (Broken Wings, Kyrie e Is It Love) dei quali due alla prima posizione. Brano di punta dell’album è Broken Wings canzone molto romantica e melodica che oggi vi proponiamo, il riff iniziale del basso di Page introduce i suoni “elettro-atmosferici” delle tastiere di George, su questa base inizia la grandissima performance canora dello stesso Page, mentre in sottofondo giunge in lontananza la chitarra di Farris e Mastellotto alla batteria accompagna delicatamente il tutto.
Il brano fu scritto a 4 mani con il paroliere John Lang che s’ispirò al libro Broken wings scritto da Khalil Gibran.La frase “Take these broken wings and learn to fly again” potrebbe essere un riferimento al brano Blackbird dei Beatles.Il video che vedete invece,fu diretto da Oley Sassone.

~ di sadjack su 7 maggio 2010.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: